Teatro Greco | Telefèric de Montjuïc

A causa della proclamazione dello sciopero generale di venerdì 8 marzo, la Teleferica di Montjuïc non sarà in servizio.

Teatro Greco

Un appuntamento obbligatorio per le notti estive

Hola Barcelona, your travel solution

Nonostante il suo nome, questo teatro all’aperto non è una costruzione fatta dagli antichi greci ma fu costruito nel 1929, in occasione dell’Esposizione Universale di Barcellona, approfittando dell’esistenza di una vecchia cava. Oggi questo spazio è diventato la sede principale del Festival Grec, che si svolge ogni estate a Barcellona e riempie la città di spettacoli teatrali, musica, danza e circo.

Perché visitare il Teatro Greco?

Il Teatro Greco è nato grazie ad una passeggiata che l’architetto francese Jean-Claude Nicolas Forestier fece nel 1921 vicino a una cava di Montjuïc. “Bel posto per un teatro greco”, disse quando vide il luogo. Più tardi, nel 1929, si sarebbe costruito l’attuale Teatro Greco, in occasione dell’Esposizione Universale di Barcellona.

Il lavoro fu commissionato agli architetti Ramon Reventós e Nicolau Maria Rubió i Tudurí, che sono stati ispirati dal teatro greco di Epidauro, nel Peloponneso, e utilizzarono la parete di pietra scavata della cava, per usarla come scenario. Così, approfittando del pendio della montagna e dei resti della cava, gli architetti fornirono a Barcellona un ambiente molto speciale.

Per accedere al teatro si devono attraversare degli imponenti giardini, progettati all’inizio del XX secolo e che si chiamavano Roseto d’Amargós, in omaggio a Josep Amargós, l’architetto che fece il primo progetto di urbanizzazione della montagna di Montjuïc. Nel 2009 sono stati ristrutturati da Patrizia Falcone e hanno recuperato il loro aspetto originario.

Oggi il Teatro Greco, che può ospitare fino a 1.900 spettatori, è uno spazio unico per assistere a una rappresentazione artistica all’aperto durante le notti estive di Barcellona.

 

Per i più curiosi

  • Sapevi che: Nella parte superiore dei giardini si trova un edificio che funziona come ristorante e che fu il Padiglione della Musica durante l’Esposizione Universale del 1929.
  • Consiglio del barcellonese: Se visitate Barcellona in estate, consultate il programma del Festival Grec.
  • Imprescindibile per: Godere di spettacoli artistici all’aperto.