Fermata Castell | Funicolare di Barcelona

Ci stiamo preparando a riaprire il servizio, in modo che tu possa innamorarti di nuovo di Barcellona.

Fermata Castell

Hola Barcelona, your travel solution

Una fermata essenziale se vuoi risparmiarti la sfiancante salita fino al Castello di Montjuïc. Una volta lì, si può fare una passeggiata nei dintorni e dare un'occhiata ad alcuni dei giardini che si trovano sulla montagna di Montjuïc. I più vicini sono il Giardino Botanico, i Giardini Joan Brossa e i Giardini Mossèn Cinto Verdaguer.

Il castello di Barcellona

La fermata Castell della Teleferica di Montjuïc vi lascia al Castello di Montjuïc. Senza dubbio, la teleferica è il miglior mezzo di trasporto per accedervi, tenendo conto della forte pendenza della montagna. Il castello, che si trova a 173 metri d’altezza, risale al 1660, anche se nel corso della seconda metà del XVIII secolo subì diverse ristrutturazioni e ampliamenti che hanno dato luogo all’attuale edificio. Vale la pena di visitare il castello, che oggi accoglie attività culturali e mostre che vi permetteranno di avvicinarvi alla storia del castello e della città di Barcellona. È anche una fermata obbligata per chi vuole godere di un panorama a 360º. La terrazza del cortile del castello è il luogo ideale da dove farlo.

Molto vicino al Castello di Montjuïc, ci sono diversi giardini dove potrete riposare e staccare la spina. Scendendo in direzione dello Stadio Olimpico, c’è il Giardino Botanico, che ospita più di mille specie vegetali provenienti da regioni del mondo con clima mediterraneo.

Nella direzione opposta al Giardino Botanico, troviamo due dei giardini di Montjuïc dedicati a poeti catalani, i Giardini Joan Brossa e i Giardini Mossèn Cinto Verdaguer. Entrambi sono interconnessi.

I Giardini Joan Brossa occupano lo spazio dell’antico Parco di Divertimenti di Montjuïc Più che un giardino, si tratta di un parco forestale, con ampie aree giochi per i più piccoli, tra cui una zipline e un’area con strumenti di sperimentazione sonora.

I Giardini Mossèn Cinto Verdaguer, specializzati in piante acquatiche, bulbose e rizomatose, sono un luogo ideale per riposare prima di continuare la visita al Montjuïc. Passeggiando per questi giardini si possono scoprire diverse sculture, come quella de La ragazza dei gigli, realizzata da Ramon Sabí, in omaggio al poeta Verdaguer.

Cosa vedere